La Corte di Giustizia si pronuncia in tema di procedure comuni ai fini del riconoscimento e della revoca della protezione internazionale (CGUE, Grande Sezione, 8 febbraio 2024, C-216/22)

L’articolo 33, paragrafo 2, lettera d), e l’articolo 40, paragrafi 2 e 3, della direttiva 2013/32/UE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 26 giugno 2013, recante procedure comuni ai fini del riconoscimento e della revoca della protezione internazionale, devono essere interpretati nel senso che qualsiasi sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea, ivi compresa […]

La CEDU su divieto di macellazione rituale di animali senza previo stordimento in Belgio (CEDU, sez. II, sent. 13 febbraio 2024, ricc. nn. 16760/22 ed altri 10)

La Corte Edu si pronuncia sul caso riguardante il divieto di macellazione “rituale” di animali senza previo stordimento nelle regioni fiamminghe e vallone. I ricorrenti (cittadini belgi ed organizzazioni di fede musulmana ed ebraica) hanno invocato l’art. 9 (diritto alla libertà di pensiero, di coscienza e di religione), ritenendo tale divieto un’ingiustificata ingerenza alla libertà […]

La CEDU su vittima dell’amianto e prescrizione in Svizzera (CEDU, sez. III, sent. 13 febbraio 2024, ric. n. 4976/20)

La Corte Edu si pronuncia sul caso del parente dei ricorrenti, morto nel 2006 per cancro alla pleura, presumibilmente causato dall’esposizione continuata all’amianto, risalente agli anni ’60 e ’70. Il sig. XXXXX, infatti, viveva in una casa affittata dalla Eternit AG nelle immediate vicinanze di uno dei loro stabilimenti, dove veniva lavorato l’amianto. Infruttuosi i […]

La natura della responsabilità della struttura ospedaliera per il danno da perdita del rapporto parentale invocato iure proprio (Cass. Civ., Sez. III, sent. 5 febbraio 2024, n. 3267)

La responsabilità della struttura sanitaria per i danni da perdita del rapporto parentale, invocati iure proprio dai congiunti di un paziente deceduto, è qualificabile come extracontrattuale, dal momento che, da un lato, il rapporto contrattuale intercorre unicamente col paziente, e dall’altro i parenti non rientrano nella categoria dei “terzi protetti dal contratto”, potendo postularsi l’efficacia […]

La Cassazione sulla lesione del diritto all’immagine del minore ripreso non casualmente nel corso di un servizio di telegiornale (Cass. Civ., Sez. III, ord. 1 febbraio 2024, n. 2978)

Anche quando non ricorra il caso limite della lesione del decoro, della reputazione o dell’onore della persona di cui all’art. 97, secondo comma, della L. n. 633 del 1941 e si integri, al contrario, in astratto, una delle fattispecie (in particolare il collegamento con un evento di interesse pubblico o comunque svoltosi in pubblico) indicate […]

La protezione speciale del minore è riconosciuta nel superiore interesse all’unità familiare (Cass. Civ., Sez. I, ord. 13 febbraio 2024, n. 3978)

In tema di protezione internazionale, ai fini del riconoscimento della protezione speciale, la valutazione della situazione di vulnerabilità del ricorrente deve svolgersi nel solco di quanto previsto dall’art. 8 CEDU, dovendosi considerare in via prioritaria il superiore interesse all’unità familiare e non potendosi procedere in modo disgiunto alla valutazione di situazioni soggettive interconnesse, quando ciò […]

La Cassazione sull’ascolto del minore in tema di affidamento (Cass. Civ., Sez. I, ord. 8 febbraio 2024, n. 3576)

In tema di affidamento del minore, l’ascolto di quest’ultimo non può considerarsi superfluo solo perché il giudice ritenga di aver già individuato la soluzione più adeguata a realizzare il suo migliore interesse. Viceversa, la regola impone al giudice di ascoltare il minore prima di formarsi un convincimento sull’affidamento, salvo che l’audizione non sia rifiutata dallo […]

Il Consiglio di Stato si pronuncia sulle questioni di legittimità costituzionale in relazione al servizio pubblico radiotelevisivo (Consiglio di Stato, sez. VI, ord. 6 febbraio 2024, n. 1204)

Sono rilevanti e non manifestamente infondate le questioni di legittimità costituzionale degli articoli 4-bis del decreto legge 25 luglio 2018, n. 91, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 settembre 2018, n. 108, e 13, comma 1-bis, del decreto legge 18 ottobre 2023, n. 145, come convertito con modificazioni dalla legge 15 dicembre 2023, n. 191, […]