L’Adunanza Plenaria in tema di competenza territoriale in relazione al provvedimento di inammissibilità di una domanda di cittadinanza (Consiglio di Stato, Adunanza Plenaria, ord. 21 aprile 2021 – 13 luglio 2021, n. 13)

L’Adunanza Plenaria ha stabilito i seguenti principi di diritto in relazione alla competenza territoriale a conoscere dell’impugnazione del provvedimento prefettizio dichiarante l’inammissibilità di una domanda di concessione di cittadinanza italiana: a) la ratio sottesa al c.d. criterio dell’efficacia, previsto dall’art. 13, comma 1, secondo periodo, c.p.a., è quella di temperare il c.d. criterio della sede, […]

Le stazioni appaltanti devono assegnare tempi sufficienti per consentire alle imprese straniere di elaborare e presentare le proprie offerte in gara (T.A.R. Sicilia, Catania, sez. I, sent. 14 giugno 2021, n. 1930)

In ossequio al principio di concorrenza, per salvaguardare le opportunità di partecipazione in condizioni di equità con le imprese nazionali, le stazioni appaltanti devono predisporre il timing di gara assegnando termini ragionevolmente sufficienti, acché le imprese di altri Stati membri possano presentare una manifestazione d’interesse o un’offerta in tempi idonei a realizzare una valutazione pertinente […]

Stabilimenti ex Ilva: illegittimità dell’ordinanza del Sindaco di Taranto per mancanza di un imminente pericolo per la salute (Consiglio di Stato, sez. IV, sent. 13 maggio 2021 – 23 giugno 2021, n. 4802)

È illegittima, per mancanza di un imminente pericolo per la salute, l’ordinanza d’urgenza n. 15 del 27 febbraio 2020, con la quale il Sindaco di Taranto aveva ordinato al gestore e al proprietario dello stabilimento siderurgico “ex Ilva”, di individuare entro 60 giorni gli impianti interessati da emissioni inquinanti e rimuoverne le eventuali criticità, e […]

Accesso agli atti e tutela delle fonti informative del giornalista (T.A.R. Lazio, sez. III, sent. 10 marzo 2021 – 18 giugno 2021, n. 7333)

Nel caso in esame, il servizio di inchiesta giornalistica, nel cui ambito è stata fornita la rappresentazione di circostanze asseritamente riguardanti l’attività professionale del ricorrente, aveva ad oggetto la gestione dei fondi regionali e la complessa rete di rapporti che vedrebbero coinvolti l’amministrazione locale e i professionisti attivi sul territorio della Regione Lombardia e che […]

Rito elettorale: sussiste difetto di legittimazione ad agire se i ricorrenti non rivestono la qualità di elettori né di candidati (T.A.R. Calabria, sent. 9 giugno 2021 – 10 giugno 2021, n. 516)

Il Collegio ritiene che, in materia di rito elettorale, sussista difetto di legittimazione ad agire dei ricorrenti che, nella qualità di candidati non eletti alle elezioni del Sindaco e del Consiglio Comunale di Reggio Calabria, non rivestono la qualità di elettori né di candidati alle elezioni del Consiglio metropolitano, che è organo di secondo grado. […]

Rimessa alla Corte costituzionale la questione relativa alla mancata previsione, a fini sanzionatori, della necessaria rappresentatività di entrambi i sessi nelle liste elettorali nei comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti (Consiglio di Stato, sez. III, ord. 4 giugno 2021 – 15 aprile 2021, n. 4294)

Il Consiglio di Stato ritiene che siano rilevanti e non manifestamente infondate le questioni di legittimità costituzionale dell’art. 71 co 3 bis D. Lvo 267/2000 nella parte in cui non prevede la necessaria rappresentanza di entrambi i generi nelle liste elettorali nei comuni con popolazione inferiore ai 5.000 abitanti, nonché dell’art. 30 lett. d) bis […]

Legittimo il Daspo per comportamenti minacciosi posti in essere durante l’allenamento di una squadra di calcio (Consiglio di Stato, sez. III, sent. 6 maggio 2021 – 28 maggio 2021, n. 4123)

È legittimo il provvedimento di Daspo adottato in relazione a comportamenti minacciosi verificatisi durante una seduta di allenamento di una squadra di calcio poiché l’art. 6 della legge 13 dicembre 1989 n. 401 indica con chiarezza che le condotte sanzionabili sono non soltanto quelle realizzate “in occasione” di una manifestazione sportiva, ma anche quelle poste […]

Legittimo il diniego di cittadinanza italiana a causa di contatti con soggetti controindicati riconducibili al terrorismo islamico (Consiglio di Stato, sez. III, ord. 6 maggio 2021 – 20 maggio 2021, n. 3896)

L’ampia discrezionalità alla base del provvedimento di concessione della cittadinanza, irrevocabile una volta concessa, non rende irragionevole il diniego fondato sul sospetto di appartenenza ad organizzazioni eversive ovvero su di un pericolo per la sicurezza dello Stato, dal momento che lo stesso non potrebbe poi essere più espulso: non si tratta, infatti, di limitare diritti […]

Legittimità dei Decreti del Presidente del Consiglio dei ministri adottati per fronteggiare l’epidemia da Covid-19 con particolare riferimento alle misure previste per le attività di ristorazione (Consiglio di Stato, sez. I, parere 28 aprile 2021 – 13 maggio 2021, n. 850)

In relazione al ricorso con il quale sono stati impugnati dd.P.C.M. in primo luogo in quanto tali, sul piano della legittimità costituzionale, nel sistema delle fonti e, in secondo luogo, e con riguardo alla specifica misura prevista dall’art. 1, comma 9, lettera ee) di divieto di svolgere attività di ristorazione tra le ore 18,00 e […]

Rimessa all’Adunanza Plenaria la questione relativa alla sussistenza della giurisdizione amministrativa sulla domanda di risarcimento del danno derivante da intervenuto annullamento di variante urbanistica e dei conseguenti permessi di costruire (Consiglio di Stato, sez. IV, ord. 4 marzo 2021 – 11 maggio 2021, n. 3701)

La Sezione investe l’Adunanza plenaria del Consiglio di Stato dei seguenti quesiti: a) se sussista la giurisdizione amministrativa sulla domanda volta ad ottenere il risarcimento del danno, formulata dall’avente causa del destinatario di una variante urbanistica, quando entrambi siano risultati soccombenti in un giudizio amministrativo, proposto dal vicino, all’esito del quale sia stata annullata per […]