La CEDU sul rigetto di domanda di asilo basata sulla conversione dall’Islam al Cristianesimo (CEDU, sez. III, sent. 26 aprile 2022, ric. n. 29836/20)

La Corte Edu si pronuncia sul caso di un cittadino pakistano, convertito dall’Islam al Cristianesimo durante la sua permanenza in Svizzera, dove era arrivato nel 2015, il quale, a causa del rigetto della sua richiesta di asilo, rischiava l’espulsione verso il Pakistan. Secondo i Giudici di Strasburgo la richiesta di asilo, fondata sulla conversione religiosa […]

La Corte EDU sul riconoscimento della paternità nei confronti del figlio biologico e sul dovere di eccezionale diligenza (CEDU, sez. V, sent. 7 aprile 2022, ric. n. 13344/20)

Con la decisione che si segnala la Corte EDU ha definito il ricorso presentato da un cittadino francese, il quale aveva lamentato la violazione dell’art. 8 della Convenzione e, nella specie, l’ingerenza nel suo diritto al rispetto della vita privata e familiare dovuta al rifiuto da parte delle autorità nazionali di accertare legalmente la sua […]

La Corte EDU sulla condanna per la diffusione di volantini contenenti l’espressione di opinioni politiche (CEDU, sez. III, sent. 5 aprile 2022, ric. n. 49588/12 e altri)

Nel caso XXX contro Russia la Corte EDU ha deciso il ricorso presentato da più cittadini russi, i quali avevano lamentato la violazione del loro diritto alla libertà di espressione per aver distribuito volantini durante la campagna elettorale, precedenti le elezioni del 2011. Per tale ragione, venivano arrestati, condotti presso la stazione di polizia e […]

La CEDU su prolungata reclusione in istituto psichiatrico in assenza di obiettivi e recenti pareri medici (CEDU, sez. I, sent. 7 aprile 2022, ric. n. 41023/19)

La Corte Edu si pronuncia sul caso riguardante il collocamento del signor XXXXX in un istituto psichiatrico dopo la sua condanna per comportamenti invadenti e minacciosi commessi quando era minorenne e non nel pieno possesso delle sue facoltà mentali. La Corte ha ritenuto che la proroga della reclusione del ricorrente fosse stata decisa nell’ambito di […]