La Corte di giustizia si pronuncia in tema di rimpatrio di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare (CGUE, Quinta sezione, 20 ottobre 2022, C-825/21)

L’articolo 6, paragrafo 4, della direttiva 2008/115/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2008, recante norme e procedure comuni applicabili negli Stati membri al rimpatrio di cittadini di paesi terzi il cui soggiorno è irregolare, deve essere interpretato nel senso che: esso non osta a una normativa di uno Stato membro secondo […]

La CEDU sulla condanna di un cittadino danese per violazione del divieto di ingresso in Siria (CEDU, sez. II, sent. 18 ottobre 2022, ric. n. 60785/19)

La Corte Edu si pronuncia sul caso riguardante la condanna di un cittadino danese per la violazione del divieto di ingresso e soggiorno, senza autorizzazione, in una zona della Siria (il distretto di al- Raqqa) interessata da un conflitto armato in cui era parte una organizzazione terroristica. Tale limitazione imposta dallo Stato danese per motivi […]

La CEDU su riconoscimento di sentenza straniera senza previo accertamento dell’equità del relativo processo (CEDU, sez. I, sent. 20 ottobre 2022, ric. n. 20256/20)

La Corte Edu si pronuncia sul caso riguardante un cittadino israeliano rimasto paralizzato dopo essere stato operato in un ospedale di Lubiana dal ricorrente, noto neurochirurgo, ed il conseguente processo sia in Israele che in Slovenia. La Corte ha ritenuto che, prima di riconoscere le sentenze israeliane che dichiaravano il ricorrente responsabile di gravi danni […]

La Corte EDU su pestaggio di massa ingiustificato a danno di detenuti (CEDU, sez. V, sent. 20 ottobre 2022, ric. n. 27182/16)

Il caso deciso dalla Corte EDU ha ad oggetto il ricorso di un cittadino ucraino, il quale ha denunciato la violazione dell’art. 3 della Convenzione per aver subito, da parte delle autorità carcerarie, maltrattamenti ingiustificati durante un’evacuazione antincendio di emergenza nella prigione ove lo stesso è detenuto. In particolare, il ricorrente ha lamentato la lesione […]

La Corte EDU sulla ingiustificata custodia cautelare di magistrati turchi (CEDU, sez. II, sent. 18 ottobre 2022, ric. n. 63634/16 e altri 134)

Il caso deciso della Corte EDU ha ad oggetto i ricorsi di centotrentacinque cittadini turchi i quali hanno lamentato la violazione dell’art. 5 § 1 della Convenzione. I ricorrenti, in particolare, hanno denunciato la lesione del loro diritto alla libertà e sicurezza nonché la presunta illegittimità della loro detenzione per mancato rispetto delle garanzie procedurali […]

Per la Corte costituzionale è illegittimo l’obbligo di riversare al bilancio dello Stato i risparmi derivanti dalle regole di contenimento della spesa (Corte costituzionale, sent. 14 – 19 ottobre 2022, n. 210)

La Corte costituzionale con la sentenza n. 210 ha ritenuto irragionevole l’applicazione alle Camere di commercio delle disposizioni sull’obbligo di riversare al bilancio dello Stato i risparmi derivanti dalle regole di contenimento della spesa, a fronte della loro particolare autonomia finanziaria che preclude la possibilità di ottenere finanziamenti adeguati da parte dello Stato e interventi […]

La Corte costituzionale torna a pronunciarsi sulle modalità di esercizio del diritto di voto dei parlamentari in relazione all’emergenza epidemiologica da Covid-19 (Corte cost., ord. 12 settembre – 17 ottobre 2022, n. 212)

Con ordinanza n. 212 del 2022 la Corte costituzionale ha dichiarato l’inammissibilità di un ricorso per conflitto di attribuzione tra poteri dello Stato nei confronti del Parlamento in seduta comune, promosso da una parlamentare che, in occasione della elezione del Presidente della Repubblica, non potendo accedere all’Aula a causa del suo rifiuto di sottoporsi al […]

Il Tribunale costituzionale portoghese sul reclutamento e la mobilità del personale docente (Tribunal Constitucional, Plenário, acórdão 11 ottobre 2022, n. 626)

Le previsioni oggetto del giudizio riguardano un concorso straordinario per docenti dell’area tecnico-artistica, per l’istruzione artistica specialistica negli istituti di istruzione pubblica, e la revisione del sistema di reclutamento e mobilità dei docenti dell’istruzione di base e secondaria. Il Tribunale costituzionale non dichiara l’incostituzionalità dell’art. 2, comma 1, della L. n. 46/2021, mentre dichiara l’incostituzionalità, […]