Nudging e libertà costituzionale

Il contributo esamina l’approccio regolativo noto come nudging e valuta criticamente la sua qua-lificazione quale strumento di cosiddetto «paternalismo libertario». Premesso che qualsiasi in-tento paternalista è inconciliabile con la garanzia costituzionale del libero sviluppo della persona umana, la circostanza che il nudging miri a influenzare il comportamento dei destinatari nella direzione che il regolatore pretende […]

Lo sfruttamento lavorativo dei migranti e il vulnus ai diritti umani fondamentali

Lo sfruttamento lavorativo rappresenta oggi la scelta adottata da numerose imprese, a scapito della manodopera migrante, al fine di eludere in maniera illegittima i costi della propria attività produttiva all’interno di un mercato sempre più agguerrito e concorrenziale. A livello internazionale ed europeo può risultare arduo comprendere se tali forme di abuso siano inquadrabili all’interno […]

Dove va la giustizia costituzionale in Italia?

Lo scritto mette in evidenza alcune vistose manipolazioni del parametro costituzionale registratesi nella giurisprudenza costituzionale, specie nel tempo a noi più vicino e poste in essere a mezzo di tecniche decisorie particolarmente incisive e non rispettose del limite del rispetto della discrezionalità del legislatore. Se ne ha la confusione dei ruoli istituzionali, rispettivamente di garanzia […]

La dignità umana al centro: oggettività e soggettività di un principio in una sentenza della Corte Costituzionale (sent. 141 del 2019)

Con pronuncia n. 141/2019 la Corte costituzionale ha dichiarato non fondata la questione sollevata dalla Corte d’appello di Bari secondo cui le disposizioni della “legge Merlin” dirette a punire il reclutamento e il favoreggiamento della prostituzione si porrebbero in contrasto con il principio della libertà di autodeterminazione sessuale, garantita dall’articolo 2 della Costituzione e con […]

Le peripezie probatorie del “sicuro ravvedimento” per il condannato non collaborante. Quali oneri della prova per superare la preclusione ostativa dell’art 4bis dell’Ordinamento penitenziario?

Diversamente dal passato la Corte costituzionale, con l’ordinanza di remissione della Prima Sezione della Cassazione del 3 giugno 2020, meglio conosciuta come ordinanza Pezzino, è stata investita direttamente dalla disciplina concernente l’ergastolo ostativo. La Consulta, infatti, è chiamata a pronunciarsi sulla legittimità costituzionale delle disposizioni di cui agli artt. 4-bis e 58-ter dell’ordinamento penitenziario nella […]

CONFLITTO DI COMPETENZE TRA STATO E REGIONE NELLA LOTTA ALLA PANDEMIA. UN SINDACATO POLITICO DELLA CORTE COSTITUZIONALE? Riflessioni a margine della sent. n. 37 del 2021 della Corte costituzionale

Abstract: Il lavoro consiste in una nota critica alla sentenza della Corte costituzionale n. 37/21 verso la sostanza essenzialmente politica della decisione d’incostituzionalità riguardante la legge regionale del Regione Valle d’Aosta emessa, nella circostanza, dal giudice per affermare la competenza esclusiva del legislatore statale in merito alla strategia di lotta all’emergenza sanitaria. This article gives […]

Di contratti e convenzioni costituzionali, ma anche di loro giustiziabilità

Le convenzioni costituzionali sono oggetto di attenzione per la loro capacità di spiegare il medesimo funzionamento del sistema politico. Ogni ordinamento presuppone in fondo l’esistenza di accordi tra i soggetti titolari di cariche politiche. L’articolo prende le mosse dal cd patto di Salerno tra la monarchia ed i partiti antifascisti nell’aprile 1944 e ne evidenzia […]

I «sovrani» regionali: le ordinanze dei presidenti delle giunte al tempo del covid-19

Lo scopo di questo contributo è quello di analizzare il potere di ordinanza delle Regioni nella gestione dell’emergenza sanitaria causata dalla diffusione dell’agente virale Covid-19. In particolare, dopo aver delineato il quadro normativo generale, il saggio intende dimostrare come, in ragione della prevalenza della materia della profilassi rientrante nella potestà legislativa esclusiva statale, si sia […]