L’access to justice dei soggetti non abbienti e l’inclusione sociale: alcune riflessioni sui profili costituzionali

Lo scritto compie un’analisi dei profili costituzionali dell’assistenza giudiziaria ai non abbienti quale strumento di inclusione sociale, così come previsto dal terzo comma dell’art. 24 della Costituzione, norma precettiva di diretta ed immediata applicabilità, per cui il diritto all’assistenza giudiziaria in essa previsto non appare derogabile o limitabile da parte del legislatore, proprio per la […]

Il Tribunal Constitucional spagnolo ed i limiti dell’interpretazione conforme a Costituzione

Nei sistemi giuridici contemporanei di civil law sempre più spesso si assiste al fenomeno della co-produzione normativa da parte dei giudici, mediante l’utilizzo di tecniche di interpretazione sempre più sofisticate. Nel tentativo di limitare tale fenomeno ogni sistema giuridico ha elaborato soluzioni diverse, talune molto interessanti. L’analisi della giurisprudenza del Tribunale costituzionale spagnolo offre in proposito molti […]

Costi processuali, accesso alla giustizia e diritto di difesa: la corte costituzionale nuovamente chiamata a pronunciarsi sul contributo unificato

La tutela dei diritti e quindi l’accesso alla giustizia costituiscono uno dei temi centrali dello Stato sociale di diritto. Lo scopo di questo studio è quello di focalizzare i rapporti tra i costi del processo ed il diritto di difesa giudiziaria in Italia alla luce della giurisprudenza della Corte costituzionale e della Corte di Giustizia […]

Verso un regionalismo differenziato? Osservazioni a margine di alcune iniziative referendarie in corso

Le recenti iniziative referendarie intraprese da alcune Regioni, in particolare dalla Lombardia, in rapporto all’art. 116, comma 3 Cost. che regola l’attribuzione alle Regioni di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia nelle materie dallo stesso indicate. Riferimento al referendum indetto nella Lombardia che chiama i cittadini ad esprimersi sulla possibilità della stessa di intraprendere […]

Una riflessione sulle leggi di revisione costituzionale ed il principio di tipicità delle “Leggi rinforzate”

L’articolo, partendo dalla la teoria che sostiene l’ esistenza di diverse “categorie” di legge, estende suddette conclusioni non solo al rapporto tra leggi rinforzate e leggi ordinarie, ma anche a quello tra leggi costituzionali cd. “ordinarie” e leggi costituzionali per le quali sia previsto un particolare procedimento di approvazione e che presentino  un carattere di […]

Il seguito della sentenza n. 10/2015: verso il giudice a quo quale giudice d’appello (di fatto) sulle decisioni della corte?

Sommario: 1. Considerazioni introduttive sul “seguito” delle decisioni della Corte e sui loro rapporti con le decisioni di chiusura del giudizio a quo. 2. Alcune ipotesi di soluzione delle possibili antinomie tra giudicato costituzionale e decisione del giudice a quo: a) l’eventuale annullamento in sede di appello della decisione resa dal giudice a quo. 3. […]