Il regionalismo differenziato: un pericolo per l’unita’ dello Stato? Profili teoretici e di diritto positivo

Il presente lavoro muove da una considerazione dell’unità dello Stato come valore essenziale giungendo poi, nello specifico, ad analizzare i potenziali pregiudizi che per tale valore possono derivare dalla proposta di realizzazione di un regionalismo differenziato, ai sensi di quanto disposto dall’art. 116 c. 2 Cost. The present work starts from a consideration of the […]

La disobbedienza civile come forma (illegittima?) di resistenza… La condotta individuale di opposizione tra imperativo etico ed (auto)tutela costituzionale.

Il presente saggio, che prende spunto da vicende contemporanee di disobbedienza civile, indaga in modo specifico sulla natura giuridica del più generale concetto di resistenza, in particolare sulla sua relazione con la Costituzione e sulla configurabilità della disobbedienza civile come risvolto pratico di un vero e proprio diritto (di resistenza) che nella Carta costituzionale rinviene […]

La Corte ed il conflitto di attribuzioni sollevato da parlamentari in relazione alla legge di bilancio: tra diritti violati e modelli quesiti …

Il contributo analizza problematicamente i punti essenziali del comunicato della Corte costituzionale relativo alla decisione di inammissibilità del conflitto di attribuzioni tra poteri sollevato da un gruppo di parlamentari contro la legge di bilancio, motivato da una contrazione sensibile dei tempi della discussione parlamentare. The paper  analyzes the critical aspects  of the Italian Constitutional Court’s […]

Fondamenti prepolitici dello stato costituzionale di diritto nell’esperienza della societa’ multiculturale e multireligiosa? Rileggendo a oltre un decennio di distanza il dibattito tra Jürgen Habermas e Joseph Ratzinger .

Il presente lavoro analizza, a distanza di tempo, i contenuti del noto dibattito svoltosi nel 2004 tra Jürgen Habermas e Joseph Ratzinger, valutandone la congruità nel contesto dell’esperienza contemporanea contrassegnata dall’incedere, nella comunità statale, di un pluralismo etnico, multiculturale e multireligioso. La conclusione è che oggi soltanto la forza formale del diritto positivo può essere in grado autonomamente […]

Populismo versus democrazia costituzionale. In “dialogo” con Andreas Voßkuhle

Il presente contributo costituisce un ideale dialogo tra l’A. e Andreas Voßkuhle (giudice del Tribunale costituzionale federale tedesco) sul tema, trattato da quest’ultimo in un saggio recente, dei rapporti tra democrazia e populismo. L’obiettivo è essenzialmente quello di richiamare l’attenzione sulla difficile relazione tra populismo e tutela dei diritti fondamentali e, così, sui pericoli che una strategia […]

Il veto assoluto alla nomina di un ministro e la formazione del governo del Presidente: uno sbrego della Costituzione?

Il presente lavoro, sulla scorta dell’esperienza in corso relativa alla nomina del nuovo Governo, analizza sul piano del diritto costituzionale i caratteri della condotta del Capo dello Stato in merito, in particolare, al rifiuto opposto verso la proposta di nomina di un Ministro (il Prof. Paolo Savona).       Based on the experience gained over the last days concerning […]

La formazione del governo tra dinamiche politiche e vincoli costituzionali (brevi note con riguardo al potere presidenziale di nomina del presidente del consiglio dei ministri e dei singoli ministri).

Il lavoro indaga in particolare i profili formali e sostanziali inerenti il potere presidenziale di nomina del Governo, con particolare riguardo alle vicende della recente esperienza di formazione del nuovo Esecutivo della XVIII Legislatura in corso.             This paper aims to analyze the formal and substantive profiles concerning the presidential power of appointing the Government, […]

Conflittualita’ politica e potere presidenziale di nomina dell’esecutivo: tra modelli costituzionali ed “azzardi” dell’ esperienza

Il presente contributo analizza essenzialmente sul piano giuridico-costituzionale le soluzioni prospettate dal Capo dello Stato allo scopo di riuscire a dare vita ad un governo dopo le elezioni del 4 marzo dell’anno in corso, vista la impasse politica venuta a creare all’indomani del voto. This paper aims to analyze in constitutional terms the solutions proposed […]

Lo Stato costituzionale di diritto e il ruolo del giudice, oggi

Il presente lavoro analizza in chiave diacronica l’evoluzione della categoria dello Stato di diritto fino ad analizzare i fattori dinamici di un’esperienza che sembra mettere a dura prova la tenuta del modello stesso. In questo contesto, al giudice è riservato un ruolo delicato di interprete anche delle norme costituzionali che tuttavia non può spingersi fino […]

Il contratto di governo: più che una figura nuova della giuspubblicistica italiana, un (semplice…) accordo di coalizione

L’Editoriale prova a porre qualche elemento di chiarezza sui caratteri di questa “figura” (giuridica ??) del contratto di governo che il partito di maggioranza relativa intenderebbe stipulare con un’ altra forza politica, pur ribadendo la rinuncia ad alleanze di tipo politico.        The Editorial is intented to clarify the “contract of government” between relative […]