In caso di affidamento incolpevole, l’azione di risarcimento del danno rientra nella giurisdizione del giudice ordinario (T.A.R. Puglia, Lecce, sez. III, sent. 18 febbraio 2019 n. 261) Stampa la pagina

La giurisdizione spetta al giudice ordinario in relazione alla domanda di risarcimento dei danni, quando il ricorrente lamenta la violazione dell’affidamento incolpevole, derivante dalla complessiva azione amministrativa, e la lesione del suo patrimonio, che consegue a tale affidamento, giacché il soggetto denuncia non già la lesione del suo interesse legittimo pretensivo bensì quella della sua integrità patrimoniale derivata dall’affidamento incolpevole sulla legittimità dell’attribuzione favorevole poi caducata.