La "Daspo" non impedisce al tifoso di assistere alla partita da edificio privato vicino allo stadio (Cass. pen., sez. III, sent. 11 luglio 2018 - 02 ottobre 2018, n. 43575) Stampa la pagina

In considerazione della natura di prevenzione atipica, dei divieti di accesso ai luoghi in cui si svolgono manifestazioni sportive, nonchè a quelli interessati alla sosta, al transito o al trasporto di coloro che partecipano o assistano alle manifestazioni medesime, deve accertarsi in concreto il pericolo di reali contatti personali con gli spettatori, in entrata ed in uscita dallo Stadio, non essendo sufficiente accertare la visione della partita da una casa privata, sita vicina allo stadio".

Link ed allegati