Il diritto/dovere alla rieducazione del detenuto condannato e la libertà di autodeterminazione: incontro o scontro? Stampa la pagina

Autore: Andrea Bonomi

Lo scritto si propone di affrontare il problema della compatibilità del diritto/dovere di rieducazione del detenuto condannato con il principio di autodeterminazione spettante a qualunque individuo e pertanto anche a chi si trova in vinculis: il punto centrale della problematica viene individuato nel principio di solidarietà.

The paper aims to tackle the issue of the compatibility of the right / duty of rehabilitation of the imprisoned convicted with the principle of self-determination that is due to any individual and therefore also to those who are in vinculis: the key point of the issue is identified in the principle of solidarity.