Il contratto di governo: più che una figura nuova della giuspubblicistica italiana, un (semplice…) accordo di coalizione. Stampa la pagina

Autore: Vincenzo Baldini

L’Editoriale prova a porre qualche elemento di chiarezza sui caratteri di questa “figura” (giuridica ??) del contratto di governo che il partito di maggioranza relativa intenderebbe stipulare con un’ altra forza politica, pur ribadendo la rinuncia ad alleanze di tipo politico.       

The Editorial is intented to clarify the "contract of government” between relative majority-party and  another political party, while reaffirming the renunciation of political alliances.      

Link ed allegati