Il diritto di autodeterminazione e la rappresentanza dell'interesse del minore. Brevi note sul (triste…) caso di Charlie Gard Stampa la pagina

Autore: Stefania Schettino

Il presente lavoro prende in considerazione la recente pronuncia della Corte di Strasburgo sul noto caso Charlie Gard evidenziando gli aspetti critici emersi in ordine al diritto di autodeterminazione e alla rappresentanza genitoriale dell'interesse del minore nella relazione medico-paziente. 


This paper focuses on the recent Court of Strasbourg decision on Application Charles Gard and Others against the United Kingdom. Particularly, the paper brings the critical issues about the concept of the people’s right to self-determination, about the parental right in the child’s best interest and the doctor-patient relationship.

 

Link ed allegati