Le autonomie territoriali tra bisogni dello stato sociale e vincoli degli interessi sovranazionali Stampa la pagina

Autore: Vincenzo Baldini

Il presente lavoro dopo aver proceduto ad una essenziale ricostruzione in chiave diacronica del regionalismo in Italia, si concentra sulle tendenze conflittuali che animano l’esperienza più recente, costituite, per un verso, dall’incrementale esigenza di concorrere alla realizzazione delle istanze sociali delle comunità stanziali, generate anche dai chiari mutamenti in senso multiculturale di queste ultime, come dell’intera società statale; d’ altro verso dall’imposizioni di limiti all’autonomia politica derivanti da vincoli connessi all’equilibrio di bilancio che, oltre a configurarsi come un interesse sovranazionale, costituisce oggi un principio affermato nella stessa Costituzione.    

This paper deals with regionalism within an Italian context. Particularly it focuses on conflicts which are a feature of recent experience. These conflicts arise from the pressing need to be sensitive to social requirements of local population and it is increasing in our multicultural society. Furthermore, the regional system has to deal with restrains to political autonomy that is contingent by budgetary constraints. Indeed, the “budgetary principle of equilibrium” is provided for in the Constitution.

 

 

 

Link ed allegati